ABOUT

CHIRONOMIDS OUTERSPACE GROUP

Nato in occasione della prima esecuzione dell’opera “Il Ritorno dei Chironomidi” di Giovanni Mancuso presentata nel marzo 2016 per la Stagione Lirica del Teatro La Fenice di Venezia , il Chironomids Outerspace Group riunisce i migliori talenti del Conservatorio “B. Marcello” di Venezia.

Con il suo particolarissimo organico a metà tra big band jazz/rock ed ensemble contemporaneo il gruppo affronta pagine di rara complessità ritmica e stilistica in una forma spettacolare e comunicativa.

Al Festival Euroamerica della Fondazione Vedova di Venezia ha presentato due progetti originali: "Zappazik" dedicato a Frank Zappa e John Cage e "Tread on the Trail" con musiche di Terry Riley.

CHIRONOMIDS OUTERSPACE GROUP

is a 18-members band founded in 2016 on the occasion of the premiere of “Il Ritorno dei Chironomidi” – opera by Giovanni Mancuso (Teatro La Fenice – Venice).  

The group is formed by joung skilled musicians graduated in Venice Conservatory of Music.

They played for  Spazio Aereo – Marghera (Venice) (music by Giovanni Mancuso and Frank Zappa), Teatro La Fenice (Premiere of “Il Ritorno dei Chironomidi” opera), Festival “Euroamerica” – Fondazione Vedova (music by Frank Zappa, John Cage and Terry Riley), Venice Conservatory of Music (Zappazik project – music by Frank Zappa)

With a unique set up,  the band can include music from contemporary avant-garde to jazz/rock such as John Cage, Karlheinz Stockhausen, Terry Riley, Frank Zappa.

 

 

 

 

 

CHIRONOMIDS OUTERSPACE GROUP

 

 

Maddalena Lotter, Andrea Vecchiato, Bianca Mafucci: flauti

Cristina Scapol: clarinetto preparato, clarinetto basso

Ernest Hamp: fagotto e controfagotto

Mattia Zago, Elia Biasi: tromboni

Gaia Sessa: Arpa /Arpa elettrica

Raul Catalano, Alessio Ghezzi : percussioni

Vida Boroievic: Organo Elettrico/Synth

Lici Aredion:  Pianoforte

Carlo Siega: chitarra elettrica

Sabina Bakholdina, Olga Ortolani: violini

Marco Centasso: basso elettrico

 

Alba Dal Collo: danza, pianoforte, voce

 

Giovanni Mancuso: direttore